Notizie Locali


SEZIONI
Catania 32°

Archivio

Sicilia: in bici da nord a sud per ricordare il collega finanziere scomparso

Di Redazione |

Palermo, 10 giu. (AdnKronos) – In bici dal nord al sud dell’Italia per ricordare un collega finanziere morto l’anno scorso per un arresto cardiaco e promuovere l’importanza dello sport come forma di prevenzione dell’infarto e delle malattie cardiovascolari. Ad intraprendere il viaggio in solitaria su due ruote per l’Italia è stato il vicebrigadiere Daniele Battelli, riminese in servizio presso il nucleo di Polizia economico finanziaria della Guardia di Finanza di Rimini. Nove tappe, da Milano – partenza il 31 maggio – fino a Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina – dove è arrivato sabato 8 giugno – per ricordare l’appuntato scelto Giuseppe Bucolo, originario proprio del paese del messinese.

Battelli, appassionato di ciclismo, ha attraversato Bologna, Ancona, Pescara, San Severo di Foggia, Bari, Trebisacce, Catanzaro e Reggio Calabria, città scelte come tappe principali del suo percorso perché hanno segnato la vita del collega e amico Giuseppe: Milano (dove prestava servizio), Bari (dove è deceduto) e Barcellona Pozzo di Gotto (dove è stato seppellito). L’iniziativa è stata patrocinata dal Comando generale della Guardia di Finanza e in collaborazione con l’associazione ‘Tutti per Fabio’ Onlus è stata promossa anche una raccolta di donazioni per l’acquisto di un defibrillatore.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: