Notizie Locali


SEZIONI
Catania 29°

Archivio

Torna a casa con la droga e trova la polizia che era lì per controllare il figlio ai domiciliari

Di Carmela Marino |

Ragusa – La polizia era andata a controllare il figlio, ai domiciliari, ed ha arrestato anche la madre. Clelia Gurrieri, 41 anni, stava rientrando a casa quando si è accorta della presenza degli agenti della Squadra Mobile della questura di Ragusa e ha quindi deciso di allontanarsi. Un comportamento sospetto notato dalla polizia che è riuscita a bloccarla. All’interno della sua borsa sono stati trovati 40 dosi di marijuana pronte per la vendita e due bilancini di precisione.

Adesso la donna, che aveva già precedenti penali, farà compagnia al figlio che era stato arrestato qualche giorno fa per spaccio in Piazza San Giovanni a Ragusa.

L’intensificazione dei controlli nel centro storico di Ragusa voluti dal Questore Giuseppe Gammino, hanno permesso di azzerare l’attività di spaccio in Piazza San Giovanni ma, il fenomeno non tende ad arrestarsi stante la continua richiesta da parte, purtroppo, di giovanissimi clienti, pertanto è stato necessario focalizzare l’attenzione della Squadra Mobile anche su altre aree del centro.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA