Notizie Locali


SEZIONI
Catania 34°

Archivio

Università: Cattolica e Credem, nuovo studio su generazioni e interattività

Di Redazione |

Milano, 18 gen. (Adnkronos) – L’Alta Scuola in Media, Comunicazione e Spettacolo dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e Credem lanciano il nuovo progetto triennale, partito nel 2020, che favorisce la conoscenza dei meccanismi di informazione e di formazione delle opinioni. Il nuovo studio di ‘Opinion leader 4 future’, promosso dall’Alta Scuola in Media, comunicazione e spettacolo (Almed) dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e Credem, promuove diversi filoni di ricerca sulle generazioni Y (25-40 anni), X (41-55 anni) e ‘baby boomers’ (56-74 anni). Il focus è su informazione e influencing nell’ambito dell’impegno sociale delle aziende, su politiche di diversity e sull’informazione nelle nuove fasi dell’emergenza sanitaria con particolare attenzione all’attività degli opinion leader. Nel primo anno di ricerca i ricercatori si sono concentrati sulla circolazione delle notizie e sulla creazione delle opinioni durante il lockdown, sulla generazione Z e sul risparmio e l’educazione finanziaria.

Si è generato un dibattito con 18 milioni di persone raggiunte, 10 seminari accademici virtuali, oltre 30 tra esperti, ricercatori e professori universitari coinvolti, 450 mila interazioni complessive sui social media. Si è, inoltre, costituito un sito internet completamente dedicato all’iniziativa.

Il progetto, partito ad inizio 2020 nell’ambito delle media relations di Credem, punta a stimolare il dibattito, il dialogo e il confronto sociale analizzando la rilevanza e il ruolo dei nuovi opinion leader nel panorama informativo. L’obiettivo è favorire lo sviluppo della conoscenza dei meccanismi di comunicazione e di formazione delle opinioni.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: