Notizie Locali


SEZIONI
Catania 29°

Archivio

Violenza su donne: Cisl Sicilia, ‘7 femminicidi in tre mesi, serve politica multitasking’ (2)

Di Redazione |

(Adnkronos) – Alla Sicilia, ricorda Rosanna Laplaca, componente della segreteria del sindacato, spetta “un triste primato sul versante più oscuro della questione: i femminicidi. Sono sette nella regione, solo tra marzo e giugno di quest’anno, le donne che sono state ammazzate”. Un dramma che, secondo la Cisl, va fronteggiato con “una strategia politica condivisa tra governo regionale e parti sociali nel solco del piano strategico nazionale 2017-2020 e del relativo piano operativo”. Alla Regione, incalza Laplaca, “chiediamo di istituire reti territoriali tra istituzioni e attori sociali per un’azione sinergica di contrasto e prevenzione di ogni forma di violenza e per la promozione della cultura del rispetto e della dignità della persona”.

Nell’Isola, prosegue, “delle 52 strutture di accoglienza a indirizzo segreto previste, ne sono funzionanti solo 25 sebbene per tutte siano già stati pubblicati i bandi. E solo 21 centri anti-violenza sono attivi. La Regione di recente ha finanziato l’attivazione di 31 sportelli di ascolto. Ma sono ancora in fase di realizzazione». Inoltre “occorre che il Ministero eroghi in tempi celeri le risorse previste per il 2019” e “che sia adeguatamente finanziato il sostegno economico in emergenza per le donne vittime di violenza”.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: