Notizie Locali


SEZIONI
Catania 10°

Evento

Chiude Taormina Gourmet: oltre 3mila presenze e più di 1200 vini

Anche un cooking show inconsueto, quello che ha visto protagonista il sindaco di Taormina Cateno De Luca, al fianco dello chef Fabio Potenzano

Di Redazione |

Oltre 3.000 presenze, il cooking show del sindaco di Taormina Cateno De Luca e il faccia a faccia fra Oscar Farinetti e i giovani imprenditori del sud Italia. Numeri e momenti che raccontano la decima edizione di Taormina Gourmet 2023 che chiude il sipario, in attesa dell’undicesima edizione. Grandi numeri anche quest’anno: non solo le numerose presenze, ma anche più di 1.200 etichette di vino; 30 maestri pizzaioli; oltre 50 chef all’opera tra cooking show e cene d’autore; 10 tra i consorzi di tutela e le associazioni di produttori coinvolte; oltre 100 fra giornalisti, allievi e ambasciatori di Vinitaly International Academy; più di 30 sponsor tra partner tecnici e istituzionali; record di masterclass, ben 37 e fra queste le super gettonate dedicate a Sassicaia, all’Etna dieci anni fa, al Verdicchio dei Castelli di Jesi (doppia degustazione), ai vini tedeschi (doppia degustazione sui Riesling), al Collio Sloveno, alla doc Sicilia, a Franciacorta. E poi la Puglia del vino tutta al femminile con la masterclass e il turismo delle “Donne del vino in Puglia” per etichette prodotte dal Gargano al Salento.

Infine un cooking show inconsueto, quello che ha visto protagonista il sindaco di Taormina Cateno De Luca, al fianco dello chef Fabio Potenzano, tra ironia e riflessioni sulla rivalutazione dei “pesci dimenticati”. Occasione per il premio Fish Academy, progetto della Regione Siciliana, del dipartimento regionale della Pesca Mediterranea. De Luca e Potenzano hanno preparato un piatto a base di “alacce”. “La decima edizione ci lascia pienamente soddisfatti per l’alto livello dei partecipanti – ha sottolineato Fabrizio Carrera, direttore del giornale Cronache di Gusto che organizza Taormina Gourmet- sia tra il pubblico, che tra gli addetti ai lavori e fra i giornalisti.

Sono stati tre giorni intensi che siamo certi contribuiranno alla diffusione sempre maggiore del cibo e del vino di qualità. In Sicilia come nel resto d’Italia. E’ stato un privilegio, inoltre, avere tanti ospiti autorevoli che hanno dato valore aggiunto alla nostra manifestazione”. Ancora una volta un ringraziamento degli organizzatori va in particolare a Doctor Wine by Daniele Cernilli, a Vinitaly International Academy, all’Istituto Alberghiero Pugliatti di Taormina, e al Perpetuo Wine Fest. Taormina Gourmet è proseguita con due press tour, uno dedicato alle cantine dell’Etna e un altro intitolato “Messina food destination”, marchio lanciato a Taormina Gourmet da Cronache di Gusto alla presenza del sindaco di Messina Federico Basile, e dedicato al capoluogo peloritano e ai suoi prodotti gastronomici (dalla focaccia, alle cozze, dal pesce spada alle braciole). Appuntamento al prossimo anno per l’undicesima edizione.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA