Notizie locali
Pubblicità

BuonGusto

Cous cous Fest, chef marchigiano vince il campionato

Ferracuti, una stella Michelin, ha conquistato impalato delle giurie con una panzanella mediorientale: cous cous con gambero e gazpacho

Di Redazione

E’ Pierpaolo Ferracuti, marchigiano di Porto San Giorgio (Fermo) chef patron al ristorante «Il Restroscena», il vincitore del campionato italiano di cous cous Conad, la gara tra 4 chef nazionali svolta nell’ambito della 25^ edizione del Cous Cous Fest, il festival internazionale dell’integrazione culturale in programma fino al 25 settembre a San Vito Lo Capo che è tornata a ospitare, come da tradizione, Paesi e culture diverse per promuovere la pace, lo scambio e la multiculturalità. Lo chef ha conquistato i palati della giuria tecnica, presieduta da Paolo Marchi, e di quella popolare, con una panzanella mediorientale: cous cous con gambero e gazpacho battendo in finale lo sfidante Alessandro Billi di Tortona (Alessandria) chef patron all’Osteria Billis che, con le sue polpettine di cous cous alla sanvitese, polpo, salsa di alici, maionese saporita, mandorle e cetriolo, ha ricevuto un premio speciale dedicato alla sostenibilità del piatto, promosso da Bia CousCous. Ferracuti, una stella Michelin, è stato proclamato sul palco in piazza Santuario dal sindaco di San Vito Lo Capo, Giuseppe Peraino, e premiato da Claudio Alibrandi, presidente Conad.
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: