Notizie locali
Pubblicità

BuonGusto

È siciliano il miglior sommelier d'Europa

Salvatore Castano, 31 anni, di Giardini Naxos, è sommelier professionista dell’Aspi dal 2015. E’ stato chef de rang a la Samanna hotel di St. Martin, al Timeo di Taormina, all’hotel Splendido di Portofino, al “Launcestone place” e al “The Grill at The Dorcester, Alain Ducasse”, Londra

Di Carmen Greco

Salvatore Castano, 31 anni di Giardini Naxos (Messina) si è piazzato al primo posto nel concorso per il miglior sommelier d’Europa e d'Africa, organizzata ogni tre anni dall'Aspi (Associazione della sommelierie professionale italiana) appena conclusosi a Cipro.

Pubblicità

Castano dopo il diploma all’alberghiero “Giovanni Falcone” di Giarre, ha cominciato a studiare con l’Ais (Associazione italiana sommelier), con Camillo Privitera e Maria Grazia Barbagallo, poi è andato in Inghilterra per imparare l’inglese. Al rientro, ha cominciato a lavorare a Taormina al Grand Hotel Timeo che era stato appena acquistato dalla catena di hotel di lusso Belmond. Di lì, ha iniziato a girare il mondo da Firenze, a Portofino e ai Caraibi, infine a Londra dove ha lavorato anche nel locale di Alain Educasse, The Dorchester. E' stato capo sommelier di “Mash” una delle migliori steak house della capitale inglese nella zona di Piccadilly. Attualmente è head sommelier on trade advisor da Friarwood, sempre a Londra.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: