Notizie Locali


SEZIONI
Catania 9°

In sicilia

Sagre, dalle crispelle al Maiorchino (che arriva fino a febbraio)

Anguilla a Valverde, ricotta a Sant'Angelo Muxaro e il torneo con la ruota di pecorino a Novara di Sicilia

Di Redazione |

La Sagra della crispella e dell’anguilla a Valverde

Fino a lunedì 15 torna a Valverde la Sagra della crispella e dell’anguilla da anni identificato come un evento fieristico e di intrattenimento: saranno presenti stand con prodotti tipici della tradizione siciliana e sarà possibile degustare diversi piatti della cucina locale. In viale della Regione ci sarà una vasta area espositiva con street food: crispelle dolci e salate, arancini dolci e salati, panelle, polpette di carne, verdure in pastella, dolci al pistacchio, cannoli.

La Festa e torneo del Maiorchino a Novara di Sicilia

Fino al 13 febbraio a Novara di Sicilia torna ogni fine settimana il Torneo del Maiorchino 2024, la manifestazione dedicata al tipico formaggio pecorino del luogo che durante il periodo di Carnevale culminerà con la Sagra e con la finalissima maschile del Torneo. Si tratta di un antichissimo gioco risalente ai primi decenni del Seicento che consiste nel far rotolare una forma di pecorino stagionato lungo un percorso che si snoda lungo le antiche vie del centro storico. Durante la manifestazione si potrà assistere alle gare del torneo di lanci di forme di formaggio il cui peso varia dai 10 ai 18 kg, che si concluderanno con la premiazione dei vincitori e la tradizionale “maccheronata” in piazza. La manifestazione si concluderà con la rituale “Sagra del maiorchino“, con degustazione di ricotta, tuma, maiorchino e, dulcis in fundo, con una mega maccheronata al sugo di carne di maiale imbiancata da abbondante maiorchino, tipico formaggio pecorino del posto.

La sagra della ricotta a Sant’Angelo Muxaro

Domenica 14 gennaio a Sant’Angelo Muxaro, piccolo borgo dell’agrigentino, torna la sagra della ricotta. Da sempre la sagra si svolge ogni anno per l’Epifania, ma quest’anno è stato deciso di spostare di una settimana l’evento. Ricotta calda, panino, toma fresca, vino e torta alla ricotta. Insomma un tripudio di sapori per iniziare l’anno in dolcezza.Complici le previsioni meteo favorevoli, parecchi sono gli stands di artigiani e produttori che hanno prenotato per prendere parte al mercatino Sicano in piazza Umberto I. La manifestazione si aprirà con l’arrivo dei pastori col gregge, subito dopo ci sarà il taglio inaugurale della torta, con preparazione e degustazione della ricotta. Le iniziative proseguiranno per tutta la giornata. Per l’occasione, il Museo Archeologico «MuSAM» sarà fruibile per le visite dalle ore 09:30 alle ore 19:00.

(a cura di Ombretta Grasso)COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA


Articoli correlati