Notizie locali
Pubblicità

Caltanissetta

Caltanissetta, in vetrina da Tiffany la scultura del giovane artista siciliano

Realizzata da Francesco Vullo, inome della scultura è "Empatia" e raffigura un lucchetto con due profili in ottone che si guardano, collegati dallo stesso arco

Di Redazione

È di un artista siciliano l'opera scelta da Tiffany & Co., una delle maison di gioielli più famose al mondo, per allestire le vetrine dei suoi store, a cominciare da quello di Manhattan, dove ieri è stata lanciata la nuova collezione «Lock».

Pubblicità

A fare da cornice ai gioielli, "Empatia" (questo il nome delle scultura) del 28enne Francesco Vullo, originario di Caltanissetta: un lucchetto con due profili in ottone che si guardano, collegati dallo stesso arco. 
La scultura è stata realizzata nel 2019 e a notarla è stata proprio l’azienda statunitense, famosa per collaborare con artisti visionari. «Sono stato contattato da loro - racconta Francesco Vullo - e insieme al vicepresidente e al team creativo abbiamo lavorato sul design di questa nuova versione, che verrà utilizzata per le vetrine degli store di tutto il mondo». 
Vullo ormai da tempo abita a Milano, dove si è laureato allo Ied nel 2016. Specializzato in illustrazione digitale, ha lavorato come illustratore concettuale e art director per diversi anni. A partire dal 2019 si è avvicinato alla scultura, che adesso è diventata la sua occupazione principale.

A Milano è stato protagonista di diverse mostre, ma quella con Tiffany è la prima collaborazione artistica con un brand di livello mondiale. Alcune delle sue sculture possono essere ammirate sul suo profilo Instagram.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: