Notizie locali
Pubblicità

Caltanissetta

Campofranco, pandemia fuori controllo, il sindaco corre ai ripari

Il primo cittadino chiude fino al 16 gennaio gli asili, la villa comunale ed il cimitero

Di Gaetano Ravanà

"La situazione di contagi anche a Campofranco si sta facendo preoccupante nei numeri e in molti casi anche nello stato di salute dei nostri concittadini". Lo dice il sindaco, Rino Pitanza. 

Pubblicità

"In questi giorni - continua il primo cittadino - abbiamo effettuato, tra gli altri, diversi interventi domiciliari per persone sole e anziane e anche per neonati e bambini in tenera età. Nella mia qualità anche di responsabile della salute pubblica ho emesso apposita ordinanza dato che l'effetto dei contagi all’interno delle strutture pubbliche può determinare un incremento della pandemia e gli inevitabili assembramenti, rischiando di provocare ulteriori ripercussioni nella trasmissione del contagio. Ho ravvisato la necessità di dover provvedere ad adottare ogni provvedimento necessario, anche ai fini precauzionali, onde evitare probabili contagi, sicché appare opportuno disporre, altresì, la chiusura o la regolamentazione dell’accesso alle strutture comunali presenti sul territorio, nelle more di una completa definizione della situazione epidemiologica nel nostro Comune, anche allo scopo di tutelare la salute dei cittadini in genere e la pubblica incolumità. Pertanto, in attesa di valutare a breve eventuali altre restrizioni per altri settori, a partire da ieri, mercoledì 12 gennaio a domenica 16 gennaio, rimarranno chiusi: asilo nido, villa comunale, cimitero comunale; sono vietate le manifestazioni, a qualunque titolo, presso le strutture sportive locali; sarà vietato l'accesso al pubblico agli uffici comunali, ad eccezione dell’utenza dei servizi demografici e dei servizi pubblici essenziali. I cittadini potranno accedere agli altri uffici comunali esclusivamente a mezzo telefono 0934959670".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA