Notizie locali
Pubblicità

Caltanissetta

Statale 640, in cento giorni la bretella per ripristinare il transito tra Agrigento e la A19

Il sottosegretario Giancarlo Cancelleri ha presentato il progetto. «ompletare l'opera è l'impegno del Governo»

Di Redazione


«La realizzazione della bretella permetterà di ripristinare il transito originario ed eliminerà le interruzioni da e per l’autostrada A19 e Agrigento, evitando l'attraversamento del centro abitato di Caltanissetta. Entro 100 giorni la bretella provvisoria sarà pronta e i lavori non ostacoleranno i cantieri del resto dell’infrastruttura».

Pubblicità

Lo ha dichiarato il sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Giancarlo Cancelleri, questa mattina in conferenza stampa presso la Galleria Caltanissetta, insieme ad Anas e al commissario straordinario Raffaele Celia e al direttore dei lavori Carlo Damiani, ha presentato il progetto della bretella provvisoria di collegamento tra il nuovo Viadotto San Filippo Neri e l’esistente SS 640 in corrispondenza della galleria Sant'Elia. 
«Continuano infatti i lavori di costruzione dei bypass in galleria, i lavori per i pozzi di fondazione per il nuovo Viadotto Sangiuliano e a settembre sarà completata la demolizione dei viadotti Salso e San Giuliano vecchio, avrà così inizio la fase di ricostruzione delle nuove opere», ha detto Cancelleri riportando le novità sulla viabilità del territorio. Grande entusiasmo, nel progresso dei lavori, sottolinea una nota, emerge dalle parole di Cancelleri. Il Sottosegretario sottolinea come il completamento dell’intera opera, la SS 640, sia stata e continua ad essere una priorità negli impegni dei governi di cui il nisseno Cancelleri ha fatto parte e fa parte. Presenti i sindaci di Caltanissetta e di Agrigento, Roberto Gambino e Franco Micciché. 

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: