Notizie Locali


tecnologia

Acireale, il drone del Comune per scovare gli abusi edilizi

E' in grado di leggere la targa di un'auto da 70 metri di altezza

Di Redazione |

Il Corpo della Polizia Municipale ha acquistato un drone di ottima qualità, prevedendo anche la formazione di alcuni agenti, che hanno già conseguito il brevetto per l’utilizzo.

Il drone è dotato di batterie ad alta durata che garantiscono interventi prolungati, obiettivo ad altissima risoluzione, sensoristica di controllo e un sistema “gps” con tolleranza bassissima. Grazie all’impegno del comandante del Corpo, dott. Alfio Licciardello, e dell’assessore al ramo, Francesco Coco, potrà essere utilizzato nel controllo del territorio, sopperendo, come tanti altri strumenti, quali “street control”, telecamere di sorveglianza, foto trappole, incrocio di banche dati ed autovelox, alla cronica carenza di personale.

Le immagini, georeferenziate, potranno essere particolarmente efficaci nell’azione contro l’abusivismo edilizio, in interventi che richiedono la verifica di luoghi altrimenti inaccessibili ed il controllo del territorio. Come si può notare dalle immagini allegate, anche da una quota di 70 metri di altezza è possibile leggere un numero di targa. Un’azione, questa, volta a garantire il rispetto delle regole e la sicurezza dei cittadini.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: