Notizie Locali


SEZIONI
Catania 27°

Catania

Catania, anche farmaci per disfunzioni erettili in deposito abusivo: un arresto

Di Redazione |

Catania – Furto di energia elettrica e detenzione illecita di farmaci. Nel corso di un’ispezione per verificare l’adempimento delle misure antiCovid, i carabinieri del Nas di Catania hanno arrestato il gestore di un bar del centro storico, dove è stata constatata la presenza di clienti seduti ai tavoli intenti a consumare bevande all’interno. Durante l’ispezione è stato inoltre scoperto un locale adibito a deposito abusivo di farmaci per i quali il gestore non possedeva alcun titolo abilitativo alla detenzione e commercializzazione. Sono state rinvenute e sequestrate diverse centinaia di confezioni tra farmaci per la disfunzione erettile, integratori alimentari immunostimolanti e prodotti cosmetici, sulla cui provenienza e destinazione sono in atto ulteriori accertamenti. 

Le verifiche dei carabinieri del Nas hanno consentito altresì di rilevare modifiche all’impianto elettrico con la realizzazione di un allacciamento abusivo alla rete pubblica mediante by-pass del contatore elettronico, come confermato dai tecnici dell’ente fornitore della corrente elettrica, intervenuti sul posto. Il 48enne arrestato e la figlia, effettiva titolare del bar, sono stati deferiti all’Autorità giudiziaria anche per esercizio abusivo della professione di farmacista e segnalati alla Prefettura. Disposta inoltre la chiusura del bar per il mancato rispetto della normativa antiCovid. COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA