Notizie Locali


SEZIONI
Catania 20°

Calcio

Furto in Autogrill sulla Padova-Bologna, controlli della Digos di Catania: 5 Daspo

Nella nefasta trasferta, non solo disordini dentro la stadio durante la finale d'andata della Coppa Italia di Serie C

Di Giovanni Finocchiaro |

Non solo i disordini creati all’interno dello stadio, durante la finale d’andata della Coppa Italia di Serie C di calcio tra Padova e Catania. Si sono verificati episodi deprecabili anche altrove, durante quella nefasta trasferta datata 19 marzo. 

Dopo la gara, caratterizzata dall’assalto alla tribuna dei tifosi di casa, alcuni tifosi hanno preso di mira l’autogrill di Bentivoglio, sulla A13 Padova-Bologna. In particolare, dal rapporto della polizia, emerge che cinque persone avrebbero rubato cibo e altra merce minacciando i lavoratori dell’area di ristoro avvalendosi – come si legge nel rapporto del questore di Bologna – “della forza intimidatoria connessa al numero elevato di avventori che affluivano contemporaneamente”.

Una volta ripreso il viaggio sulla A13, i cinque sono stati identificati dagli uomini della Digos di Catania che avevano prestato servizio allo stadio di Padova ed erano intenti a verificare modalità ed entità dei disordini che si erano verificati poco prima all’Euganeo. 

Nelle scorse ore, dopo il lavoro investigativo della Digos catanese, è arrivato il provvedimento di Daspo: quattro dei cinque teppisti sono stati puniti con un anno di divieto di ingresso allo stadio e a qualsiasi manifestazione sportiva, per un altro elemento è scattato un Daspo di cinque anni e l’obbligo di firma durante le gare, provvedimento – quello della firma – che riguarda ovviamente anche gli altri quattro “compari”.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA


Articoli correlati