Notizie locali
Pubblicità

Catania

Pedali, vandali devastano l'Expo, il sindaco: «Ora la videosorveglianza»

Incendiate piante, danneggiata la vetrata che costituisce il parapetto dei luoghi, distrutte numerose tegole e due insegne turistiche. L'ira del sindaco Alfio Cristaudo

Di Redazione
Pubblicità

Incendiate piante, danneggiata l'intera vetrata che costituisce il parapetto dei luoghi, distrutte numerose tegole e vandalizzate le due insegne turistiche.

E' il bilancio reso noto dal sindaco Alfio Cristaudo che ha postato queste foto sui social dopo il terzo atto vandalico in un solo mese, ai danni dell’Area Expò di Pedara. Il primo cittadino dopo le denunce alle forze dell’ordine ha predisposto una serie di interventi mirati alla salvaguardia del luogo.

«Era stata tolta la porta per accedere all’Area Expò - ha detto Cristaudo - per consentire a tutta la cittadinanza la fruibilità della zona. Purtroppo questa decisione ha permesso a 'noti frequentatorì dell’area di vandalizzare il bene comune. Prima di dover essere costretto a denunciare persone oltre che fatti, mi appello alle famiglie, ai residenti, a tutti i pedaresi affinché vigilino su comportamenti e azioni dei propri figli, familiari o amici. Nel frattempo ci stiamo attrezzando per rendere la zona video sorvegliata e identificare così i responsabili di ulteriori atti vandalici».
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità