Notizie locali
Pubblicità

Catania

«Fiera mediterranea del cavallo», Ambelia chiude tra amazzoni, cavalieri e giochi di fuoco

La manifestazione, organizzata dalla Regione Siciliana con il supporto tecnico di Fieracavalli Verona, ha ospitato tre giorni di competizioni e concorsi ippici,

Di Redazione

Con uno spettacolo equestre, tra esibizioni di amazzoni e cavalieri, giochi di fuoco e coreografie si è chiusa la terza edizione della «Fiera mediterranea del cavallo» al Centro equestre di Ambelia, in provincia di Catania. La manifestazione, organizzata dalla Regione Siciliana con il supporto tecnico di Fieracavalli Verona, ha ospitato tre giorni di competizioni e concorsi ippici, ma è stata anche una vetrina delle razze autoctone siciliane tutelate dall’istituto di incremento ippico per la Sicilia. 

Pubblicità


Alla giornata di chiusura hanno partecipato il presidente della Regione Nello Musumeci e gli assessori all’Istruzione, Roberto Lagalla, alle Infrastrutture, Marco Falcone, all’Energia, Daniela Baglieri e alla Salute, Ruggero Razza. "Ambelia - ha detto Marco Di Paola, presidente della Fise, Federazione italiana sport equestri - ha tutte le potenzialità per diventare un centro equestre adatto a ospitare concorsi ippici outdoor di livello internazionale anche nel periodo invernale, stagione in cui tante nazioni sono costrette a fermarsi. Lo splendido clima siciliano riuscirebbe infatti a garantire la destagionalizzazione del turismo affiancato agli eventi sportivi. Su questo aspetto la nostra Federazione lavora da tempo perché crediamo che sport e turismo legato al cavallo rappresentino un binomio vincente». 

 

 Ambelia palcoscenico ideale anche per i concorsi ippici. "Questo è sicuramente un impianto equestre di grande livello, ha grandi potenzialità, nel centro-sud d’Italia non ce ne sono di così grandi e attrezzati», afferma Roberto Ceccaroni che con Gianluca Martino guida Arabian Horse Magazine, promotore del concorso ippico Etna Arabian Horse Cup che ha visto in gara oltre 60 esemplari di cavalli purosangue arabo. Il concorso è andato in diretta streaming su Arabian Essence, canale specializzato tra i più seguiti al mondo, con picchi di 20mila collegamenti contemporanei».

Durante la giornata conclusiva di oggi il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, si è anche fermato a disegnare assieme agli oltre 120 bambini che hanno partecipato al progetto per realizzare un’opera collettiva.

Il laboratorio, che fa parte del progetto di workshop d'arte Art&Cavallo Lab a cura dell'Architetto Federica Crestani per Fieracavalli Verona, ha fatto una piccola trasferta siciliana ad Ambelia per coinvolgere i bambini che, ispirati dalla Sicilia e dal cavallo, hanno composto un vero e proprio mosaico multicolore che resterà in esposizione all'Istituto per l'Incremento Ippico per la Sicilia a Catania.


 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA