Notizie locali
Pubblicità

Catania

Ad "Etna in scena" il life coach Salvo Noè, una spinta motivazionale per credere nella vita

L'appuntamento, ad ingresso libero, è per stasera alle 21 nell'anfiteatro Falcone e Borsellino 

Di Enza Barbagallo

«La paura di sognare può portare a non credere più nella vita e nelle possibilità che ci dona per questo dobbiamo trasformarla in potere» Questo dice il dott Salvo Noè psicoterapeuta e life coach che stasera alle ore 21 nell'anfiteatro Falcone e Borsellino rinnova l’appuntamento col pubblico di “Etna in scena”. Un evento motivazionale da non perdere condotto da Ruggero Sardo che introdurrà il dott Noè e altri ospiti. L'ingresso è libero per far si che tutti possano cogliere l’opportunità di crescere, migliorare il proprio status fisico e mentale, accrescere l’autostima verso se stessi, essere pronti a ritrovare la fiducia anche nei confronti degli altri.

Pubblicità

Il dott Noè che si adopera per l’affermazione di una “nuova mentalità del benessere” parlerà di comunicazione e sviluppo della personalità e porterà una ventata di positività nel momento storico che stiamo vivendo pieno di incertezze, di dubbi, di crisi per ritrovare la forza e la determinazione ad andare avanti per una nuova personale rinascita e trasmettere agli altri stimoli altrettanto positivi. Una tappa fondamentale per quanti vogliono ripartire, alimentare i propri sogni e far si che diventino realtà. Per il dott Noè è grande il potere dei sogni soprattutto adesso e consiglia:«dobbiamo avere il coraggio di sognare una vita migliore e un mondo migliore partendo da noi stessi, dalla famiglia, dalla società in cui viviamo, dal lavoro ed essere artefici di un futuro di speranza ».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA