Notizie locali
Pubblicità

Catania

Al Parco Gioeni di Catania "Un cammino di Pietre gentili"

In occasione della Settimana Internazionale della Gentilezza, l'associazione di promozione sociale Chiarìa organizza un evento gratuito e a numero chiuso

Di Redazione

In occasione della Settimana Internazionale della Gentilezza, i Guerrieri e le Guerriere Gentili della Terra - quelli che il 17 ottobre hanno partecipato all’evento Bombardiamo di semi Monte Ilice - si incontreranno domenica 14 novembre al Parco Gioeni (l’evento era stato prima immaginato al boschetto della Playa ma le condizioni locali dopo il nubifragio non consentono ancora l’utilizzo del luogo) durante un appuntamento gratuito e a numero chiuso per cominciare un gioco che diffonderà gentilezza per tutta la città. Tutte le info sono disponibili sul sito chiaria.org. 

Pubblicità

“A Monte Ilice – spiega Chiara Trifilò, Presidente dell’APS Chiarìa - abbiamo seminato un bosco sulla terra arsa, come nelle nostre menti e nei nostri cuori.  “Sono partiti dei gruppi di studio che hanno lo scopo di sperimentale un modello partecipato per la tutela e la valorizzazione del nostro patrimonio ambientale e il 14 Novembre scriveremo la seconda tappa di questa storia: Un Cammino di Pietre gentili”.   

“Abbiamo bisogno – continua Chiara Trifilò - di riscoprire il valore della Gentilezza con un’urgenza disarmante. La Gentilezza è una forza potentissima, forse l’unica vera forza che potrà salvarci come specie. Gentilezza verso la Vita e la nostra Madre Terra che la rende possibile. Questa Vita che diamo troppo spesso per scontato e che invece è miracolosa è stupefacente Di cos’altro abbiamo bisogno per risvegliarci in questa consapevolezza?” In questo evento l’Associazione Chiarìa ha al proprio fianco la giornalista di ambiente e sostenibilità Maria Enza Giannetto che ha aderito alla rete dei cronisti viola, ovvero gentili e che nel suo blog MEGlio sostenibile convoglia tante storie di buone pratiche e buon vivere. “In questi anni – spiega - mi sono spesso imbattuta in belle storie di gentilezza, empatia, gratitudine. Ho scoperto e redatto decaloghi, descritto esercizi e pratiche per educare i più piccoli alla gentilezza e alla felicità che ne consegue, nonché intervistato protagonisti eccezionali di questo modo di vivere e intendere l'esistenza e persone speciali che hanno fatto della promozione della gentilezza e felicità la loro missione”. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA