Notizie locali
Pubblicità

Catania

Catania, al Policlinico assunti altri 19 medici

Si tratta di sette specialisti in Ortopedia, otto in Ginecologia e Ostetricia e quattro in Urologia che hanno preso servizio al Rodolico e al San Marco

Di Redazione

Diciannove nuovi medici potenzieranno l’organico dei sanitari dell’azienda ospedaliero Universitaria Policlinico G. Rodolico - San Marco di Catania guidata da Gaetano Sirna.

Pubblicità

Si tratta di sette specialisti in Ortopedia, otto in Ginecologia e Ostetricia e quattro in Urologia. Lo ha reso noto la stessa azienda con un comunicato. I neodirigenti prenderanno servizio nelle rispettive unità dei due presidi aziendali, il Rodolico di via Santa Sofia e il San Marco di viale Ciampi, nel quartiere di Librino. 
 «Il programma di assunzioni di nuovo personale procede quindi speditamente - afferma la nota - seguendo un cronoprogramma che il direttore generale Sirna aveva fissato insieme ai suoi uffici già nello scorso mese di ottobre 2021 in occasione dell’adozione definitiva della rideterminazione della dotazione organica e del Piano triennale 2021-2023 dei fabbisogni del personale aziendale».

Sono centinaia - fa saper l’azienda ospedaliera - i candidati che hanno partecipato sinora ai numerosi bandi di concorso a tempo indeterminato per la copertura di oltre un centinaio di posti pubblicati nella Gazzetta Ufficiale e nella sezione dedicata ai bandi del sito web aziendale. "Stiamo completando man mano, seguendo tempi precisi- dice Sirna - il piano di assunzioni che avevamo stabilito. In questo modo da una parte siamo in grado di fornire all’utenza servizi sempre più puntuali e di qualità, dall’altra diamo un supporto al nostro personale già in servizio, mettendolo nelle condizioni migliori per soddisfare le esigenze di assistenza e cura dei pazienti. Senza considerare il fatto che queste assunzioni rappresentano un’importante opportunità lavorativa per tanti giovani in attesa di un’occupazione stabile, molti dei quali costretti a lasciare il nostro territorio proprio per mancanza di occasioni».
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA