Notizie locali
Pubblicità

Catania

Catania, chiuse tre discoteche: c'era il quadruplo delle presenze consentite

I controlli dei carabinieri nella movida per verificare il rispetto delle norme ani covid

Di Redazione

I Carabinieri del Nas di Catania, insieme ai colleghi della Compagnia di Piazza Dante hanno chiuso tre locali di Catania per avere violato le regole per limitare i contagi da covid. I controlli sono stati effettuati in alcune discoteche del centro storico, site in via Raffineria ed in via Simeto. I militari hanno verificato a campione il possesso del “super green pass” da parte di 120 avventori, riscontrando che in tre discoteche non era stato limitato l’accesso della clientela: al momento del controllo all’interno delle strutture erano presenti un numero di persone maggiore rispetto alla percentuale del 50% consentita (in particolare, in due dei locali sono state trovate rispettivamente 348 e 286 persone rispetto alle 90 e alle 70 consentite dalla normativa in vigore)

Pubblicità

I titolari delle discoteche sono stati sanzionati amministrativamente per una somma complessiva di 1200 euro, nonché con la chiusura immediata temporanea dell’attività per un giorno.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: