Notizie locali
Pubblicità

Catania

Catania, il Lungomare intitolato a Franco Battiato a un anno dalla scomparsa

La cerimonia nella domenica del Lungomare Fest con la chiusura al traffico da piazza Europa a piazza Mancini Battaglia

Di Redazione

Oggi a Catania il Lungomare Fest, con la chiusura al traffico, dalle ore 10 alle 20, da piazza Europa a piazza Mancini Battaglia ha avuto il suo clou con l’intitolazione della passeggiata a mare, nell’ex piazza Nettuno, e la svelata di una targa in ricordo del grande musicista Franco Battiato, a un anno dalla scomparsa, e un concerto del Coro Lirico Siciliano con un repertorio di canzoni del grande artista originario di Riposto, con le voci soliste di Rita Botto e Alberto Munafò e Ruben Micieli pianista e arrangiatore. Prevista la partecipazione di Michele Battiato, fratello di Franco.

Pubblicità

Il lungomare pedonalizzato per l’intera giornata, oltre alle passeggiate libere, ospita oggi eventi aggregativi e sportivi, culturali e ricreativi, ma anche di solidarietà. È il terzo di un lungo calendario di appuntamenti stilato nei mesi scorsi dalla giunta comunale presieduta dal sindaco facente funzioni, Roberto Bonaccorsi.
Un ricco programma articolato su quattro aree settoriali: piazza Europa/Sciascia, Monumento ai Caduti, piazza Consiglio d’Europa (ex Nettuno) e il piazzale di fronte all’Istituto Nautico, per accogliere lungo il percorso le migliaia di cittadini che vorranno stare all’aria aperta, a piedi in bici o sui monopattini.

 

 

L’idea di intitolare il Lungomare a Franco Battiato, senza tuttavia modificare la toponomastica dei viali, venne lanciata dal sindaco Salvo Pogliese (allora non sospeso), il 18 maggio dello scorso anno, proprio nelle ore successive alla scomparsa del Maestro. Un obiettivo ora diventato realtà. All’appuntamento ha partecipato anche Michele Battiato, fratello dello straordinario artista. 

 

 

«Intitolargli in modo esclusivo un luogo simbolo della città è il minimo che si possa fare per omaggiare la memoria di uno tra i più grandi e poliedrici musicisti italiani», ha commentato pochi giorni fa l'ex sindao Enzo Bianco

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA