Notizie locali
Pubblicità

Catania

Catania, mons Luigi Renna sarà il successore di mons. Salvatore Gristina alla guida dell'arcidiocesi

L'indiscrezione arriva dalla Puglia. Dalla Curia etnea non ci sono conferma ma la nomina verrà ufficializzata nei prossimi giorni

Di Redazione

Potrebbe essere monsignor Luigi Renna, attuale vescovo di Cerignola-Ascoli Satriano (Foggia) il successore dell’arcivescovo di Catania monsignor Salvatore Gristina, dimissionario per raggiunti limiti di età. L'ipotesi, che è più di una indiscrezione, è stata rilanciata dalla testata “L’edicola del Sud-Puglia Basilicata”. 
Il presule pugliese (nato a Corato  ma la famiglia è di Minervino Murge, nella diocesi di Andria), 56 anni il prossimo 23 gennaio, è uno dei vescovi più giovani della regione: è stato nominato il primo ottobre del  2015 da papa Francesco. 
«Nel cuore del territorio foggiano, che rappresenta ormai un’emergenza nazionale per la criminalità organizzata - scrive la testata on line - Renna è da tempo in prima linea contro la mafia e la corruzione e ha messo al centro della sua missione soprattutto la legalità, l’impegno sociale, le periferie dimenticate ed esistenziali: gli ultimi, i poveri, gli invisibili». Caratteristiche, dunque, che andrebbero nel solco delle indicazioni pastorali del Pontefice che ha spesso indicato i nuovi presuli fra volti meno noti ma con un solido impegno sociale.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: