Notizie locali
Pubblicità

Catania

Catania: spararono colpi di pistola in aria seminando il panico in centro, denunciati due ventenni

Due gli episodi contestati, uno in piazza Falcone e Borsellino, l'altro nel centro storico della città

Di Redazione

Sono stati identificati e denunciati dalla Polizia di Stato di CAatnia  due ventenni che il 5 maggio scorso seminarono il panico in piazza Falcone e Borsellino sparand colpi di pistola in aria. I deu giovani sono stati accusati di procurato allarme ed esplosioni pericolose. Nel pomeriggio del 5 maggio scorso, alcune Volanti intervenirono in piazza Falcone e Borsellino, dove alcuni cittadini avevano segnalato la presenza dei due giovani che, a bordo di un motorino, avevano sparato  colpi d’arma da fuoco in aria. Nell’occasione, i passanti, impauriti, avevano trovato riparo all’interno degli esercizi commerciali della zona 

Pubblicità

Analoghe segnalazioni erano arrivate al 112, il pomeriggio successivo, quando, sempre due giovani, a bordo di uno scooter, esplodevano colpi d’arma da fuoco nel centro storico. In entrambi i sopralluoghi, personale della Polizia Scientifica aveva rinvenuto sul manto stradale i bossoli esplosi, verificando che si trattava di cartucce a salve.

In relazione alla gravità dei fatti accaduti e all’allarme sociale che i due episodi avevano determinato, erano stati avviati tempestivi accertamenti da parte della Squadra Mobile. L’attività di analisi delle immagini registrate dai sistemi di videosorveglianza ha consentito di individuare la targa del mezzo utilizzato il pomeriggio del 5 maggio e di risalire al suo proprietario. Da qui gli agenti dopo alcuni giorni di ricerche sono riusciti intercettare il motociclo con a bordo due giovani.

Messi di fronte all’evidenza dei fatti, i due ventennui hanno ammesso le loro responsabilità e hanno consegnato la pistola a salve che avevano utilizzato negli episodi segnalati. L’arma, una riproduzione di un noto modello di pistola semiautomatica, priva di tappo rosso, è stata sottoposta a sequestro.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA