Notizie locali
Pubblicità

Catania

Criminalità, 27 nuovi “sorvegliati speciali” a Catania

Si tratta di pregiudicati accusati di gravi reati tra cui mafia, atti persecutori, stupefacenti, delitti contro la persona ed il patrimonio

Di Redazione


La Polizia di Stato a Catania ultimamente ha eseguito 27 sorveglianze speciali emesse dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Catania. Applicate a persone ritenute socialmente pericolose per la sicurezza pubblica, sono state richieste,in stretto coordinamento tra le autorità che le hanno proposte, Questore e Procuratore della Repubblica, a carico di pregiudicati accusati di gravi reati tra cui mafia, atti persecutori, stupefacenti, delitti contro la persona ed il patrimonio.

Pubblicità

Dei provvedimenti 15 sono stati emanati nei confronti di soggetti indiziati di appartenere alla criminalità mafiosa. Altri 11 sono stati emessi nei confronti di criminali comuni.

Una è stata applicata - nei confronti di un uomo di 32 anni ritenuto responsabile di reati contro la persona, reati in materia di stupefacenti, di atti persecutori, maltrattamenti e lesioni personali nei confronti dell’ex moglie, reati per i quali è stato arrestato. L’uomo è anche indiziato di appartenere ad una associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, reati contro il patrimonio, reati dei privati contro la pubblica amministrazione ed evasione.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA