Notizie locali
Pubblicità

Catania

Giarre, scoperti 5 kg di marijuana nascosti nel parco Jungo

L'area ormai dismessa era diventata il deposito per gli spacciatori 

Di Mario Previtera

Fiumi di droga nel giarrese. Dopo il maxi sequestro di stupefacenti (71 chili di erba e cocaina) ad opera del Gico, i Carabinieri della Compagnia di Giarre, che hanno ulteriormente intensificato l’attività di contrasto alla criminalità in genere, soprattutto in quelle aree dove maggiormente si concentra la presenza di soggetti ad essa riferibili, hanno scoperto un deposito di droga all’interno di un parco comunale attualmente dimesso. 

Pubblicità

L’effettuazione di numerosi e mirati posti di controllo negli snodi viari cruciali, nonché lo svolgimento di una concreta attività info investigativa, hanno portato al rinvenimento di una considerevole quantità di sostanze stupefacenti.
In particolare i Carabinieri del Nucleo Operativo e della locale Stazione, stante la fugace presenza di alcuni spacciatori nei pressi del parco Jungo di corso Europa avevano acquisito notizia della verosimile presenza di un sito per lo stoccaggio della sostanza stupefacente.
In questa cornice  è stato organizzato un servizio di attenta ricerca in tutta quell’area che, effettivamente, ha consentito il ritrovamento di circa 5 chilogrammi di marijuana, accuratamente nascosta nell’intercapedine di un muro in prossimità dei bagni pubblici.

La droga sequestrata è stata è stata inviata in laboratorio per le necessarie analisi chimico-qualitative, mentre sono in corso le attività investigative per risalire ai “titolari” della sostanza stupefacente.  

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA