Notizie locali
Pubblicità

Catania

In casa sei fucili e due pistole: un arresto a Palagonia

Alcune delle armi erano in una cassaforte ma il permesso era intestato ad un parente

Di Redazione

Carabinieri della compagnia di Palagonia hanno arrestato in flagranza di reato un 43enne per detenzione abusiva di armi clandestine e di munizioni. Durante una perquisizione in locali in suo uso, militari dell’Arma hanno sequestrato una pistola calibro 8 marca Walther modello Ppk con matricola (già in dotazione alle forze di polizia della Germania Ovest), una pistola calibro 9x18 marca Makarov modello HM27 (già in dotazione alle forze di polizia russe) e un fucile automatico marca Beretta con matricola abrasa.

Pubblicità

Trovate anche delle munizioni: 31 proiettili calibro 9x18, 33 per carabina a pallini 9x21, 1 per revolver calibro 38, 50 cartucce calibro 16 e 76 calibro 12.

Inoltre, all’interno di una cassaforte stati rinvenuti, sebbene regolarmente detenuti da una familiare, ma nella disponibilità del 43enne, cinque fucili: una carabina calibro 22 marca Beretta, un fucile a caricamento singolo marca S. Etienne calibro 24, un fucile a doppietta marca Ager - Chocherill calibro 16, un fucile marca Beretta calibro 12 e un fucile a retrocarica calibro 12 oltre a 17 cartucce calibro 16. Le armi, tutte sequestrate e perfettamente funzionanti, saranno inviate ai carabinieri del Ris di Messina per gli accertamenti balistici del caso. Il Gip ha convalidato l’arresto, disponendo che l’uomo sia posto ai domiciliari.
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: