Notizie locali
Pubblicità

Catania

In Sicilia l'Istituto zootecnico diventerà un ente ricerca

La Regione proroga inoltre al triennio 2022-24 le disposizioni vigenti in materia, scongiurando l’interruzione delle prestazioni

Di Redazione

Il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, ha incontrato al Palaregione di Catania Giuseppe Campione, direttore regionale per la Sicilia dell’Associazione italiana allevatori, accompagnato dal presidente dei deputati-questori all’Ars Giorgio Assenza. «Al fine di assicurare la fondamentale continuità del servizio svolto dai controllori zootecnici (ex Aras), oggi in capo all’Istituto zootecnico sperimentale per la Sicilia - si legge in una nota - il governatore ha assicurato che la giunta adotterà nelle prossime ore una norma che riconosce l’Istituto come ente di ricerca della Regione e proroga al triennio 2022-24 le disposizioni vigenti in materia, scongiurando l’interruzione delle prestazioni.

Pubblicità

A tal fine, la norma prevede l’autorizzazione della spesa in dodicesimi nelle more dell’approvazione della legge di stabilità 2022». In merito al malessere presente tra gli allevatori, per affrontare la problematica del prezzo del latte applicato dagli industriali verso i produttori, «il 15 novembre l’assessore regionale all’Agricoltura, Toni Scilla, incontrerà una rappresentanza degli imprenditori zootecnici».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: