Notizie locali
Pubblicità

Catania

La Guardia Costiera di Catania in Spagna per l'operazione anti-immigrazione “Indalo”

Da diversi anni la Base aerea etnea ollaborano a stretto contatto con la Guardia Civil per incrementare il sistema di protezione e controllo frontaliero

Di Redazione

Ha preso il via dall’inizio della scorsa settimana nella Base Navale di Rot, in Spagna, la missione «Indalo 2022», dell’Europea Border and Coast Guard Agency (Frontex), che ha lo scopo di vigilanza delle frontiere dell’Ue nello Stretto di Gibilterra e che vede impegnati un elicottero e due equipaggi della Base aeromobili della Guardia Costiera di Catania.

Pubblicità

La missione durerà circa due mesi. Da diversi anni la Base aerea Guardia Costiera di Catania fornisce donne, uomini, know how e mezzi che collaborano a stretto contatto con la Guardia Civil per incrementare il sistema di protezione e controllo frontaliero in mare.

L'impiego del mezzo aereo di scoperta ha contribuito in questi anni sia alla sensibile riduzione del traffico di esseri umani attraverso la rotta ispano-marocchina, che all’individuazione di unità dedite al trasporto via mare di merci illegali. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA