Notizie locali
Pubblicità

Catania

La famiglia "allargata" di parcheggiatori abusivi che si era presa piazza Federico di Svevia

Denunciato un 37enne che stava insegnando il mestiere a un sedicenne. Si tratta del fratello del 14enne trovato nei giorni scorsi nella stessa piazza. Denunciata anche la madre di 33 anni

Di Redazione

Una intera famiglia dedita alla professione di parcheggiatore abusivo, con la madre, il figlio sedicenne e un 37enne che fungeva da tutore del ragazzo. I Carabinieri della Stazione di Piazza Dante, in piazza Federico di Svevia, hanno sorpreso il pregiudicato catanese di 37 anni mentre, con l’ausilio di un 16enne, svolgeva, appunto, l’attività di parcheggiatore abusivo.

Pubblicità

I militari, oltre a porre sotto sequestro il denaro “guadagnato”, 48 euro in monete, hanno anche accertato come il minorenne fosse il fratello del 14enne che già lo scorso 24 agosto era stato trovato nello stesso luogo a svolgere da solo il “mestiere”.

Il minore è stato affidato al nonno paterno, per l'indisponibilità della madre di 33 anni a recarsi in caserma per motivi di salute, mentre si è proceduto a denunciare il 37enne e nuovamente la mamma del ragazzo per l’esercizio di parcheggiatore con l’impiego di minorenni.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA