Notizie locali
Pubblicità

Catania

Neonato abbandonato a Catania: era in una cesta dietro un muretto e aveva ancora il cordone ombelicale

Il pianto ha attirato alcuni passanti che hanno avvertito i carabinieri. Il piccolo è stato portato in ospedale e secondo le prime informazioni non corre pericolo di vita 

Di Mario Previtera

Un neonato di sesso maschile che piangeva all’interno di una cesta con ancora il cordone ombelicale attaccato e avvolto in una coperta, è stato abbandonato da ignoti dietro un muretto diroccato di via Rametta a Catania. I carabinieri sono intervenuti sulla scorta di una segnalazione al 112. Il neonato è stato immediatamente recuperato in sicurezza e accudito dai militari di una pattuglia sistemandolo all’interno dell’autovettura di servizio, avvolgendolo in un’ulteriore copertina fornita da una residente della zona, sino all’arrivo dei sanitari del 118 che hanno condotto il neonato  all’ospedale Garibaldi Nesima di Catania. I medici, all’esito della prima visita, hanno  constatato l’ottimo stato di salute prima di ricoverarlo presso il reparto di Neonatologia ove rimarrà in osservazione. Allo stato sono in corso accertamenti allo scopo di identificare l’autore del grave gesto.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: