Notizie locali
Pubblicità

Catania

Prodotti non sicuri, la Gdf ne sequestra cinque milioni in due store di Grammichele e Misterbianco

La Guardia di finanza ha segnalato alla camera di commercio due imprenditori cinesi: la merce era senza il marchio di sicurezza CE

Di Redazione

La Guardia di Finanza di Catania ha eseguito diversi interventi nel settore della sicurezza prodotti e della conformità della marcatura CE attestante la qualità degli articoli posti in esposizione per la vendita al pubblico, sottoponendo a sequestro amministrativo in due esercizi commerciali etnei oltre 5 milioni di prodotti elettrici e di bigiotteria non sicuri.

Pubblicità

In particolare, nel corso di un primo intervento, i Finanzieri della Compagnia di Caltagirone hanno fatto accesso in una ditta di Grammichele, gestita da un cittadino cinese, e rilevato che erano esposti alla libera vendita 16.200 articoli quali addobbi natalizi da interni ed esterni, luci led per autovetture nonché prodotti per la cura e l’asciugatura dei capelli quali phon e piastre elettriche, tutti non conformi alla normativa comunitaria attestante la qualità e la sicurezza dei dispositivi.

In un altro intervento operato dai militari della Compagnia di Catania in un esercizio commerciale situato in Misterbianco e gestito anch’esso da un imprenditore cinese, sono stati rinvenuti oltre 5 milioni di articoli di bigiotteria e accessori decorativi privi delle informazioni minime circa la composizione, la presenza di materiali pericolosi nonché le indicazioni in lingua italiana.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA