Notizie locali
Pubblicità

Catania

Raccolta differenziata a Catania, da domani la consegna di 5 mastelli a famiglia nei lotti Nord e Sud

Nuova tappa del progetto “Differenziamo Catania”. Il sindaco: «Si volta definitivamente pagina»

Di Damiano Scala

La consegna dei mastelli come punto di svolta per l’intera Catania. La raccolta porta a porta per salvare la città dalle strade e dalle piazze letteralmente invase dai rifiuti. Stamattina la presentazione a Palazzo degli Elefanti del progetto “Differenziamo Catania”.

Pubblicità

«Credo che si volti definitivamente pagina - ha affermato il Sindaco Salvo Pogliese - abbiamo cominciato questo percorso nel 2021, con l’avvio di raccolta dei rifiuti in due dei tre lotti della nostra città attraverso il porta a porta, ed ora aspettiamo che il Tribunale Amministrativo completi il proprio iter per aggiudicare il lotto centro. Possiamo comunque dire che abbiamo raddoppiato la percentuale di raccolta differenziata ed oggi siamo vicini al 20%».

Da domani verranno consegnati 5 mastelli ad ogni famiglia in 10 siti individuati dai municipi etnei. Imboccare la strada giusta non sarà semplice in una Catania spesso troppo sporca, messa letteralmente in ginocchio dalle discariche abusive e dove si paga la tassa dei rifiuti più alta d’Italia.

 

 

«“Molto si sta facendo per il controllo del territorio - ha spiegato l’assessore all’Ecologia Andrea Barresi - gli agenti della polizia locale finora hanno elevato 2.500 verbali contro coloro che contravvengono alle modalità di conferimento dei rifiuti. Vogliamo proseguire in questa direzione e stiamo predisponendo ulteriori controlli. Naturalmente una grossa mano - continua Barresi- devono darcela i cittadini».

Dal lotto nord a quello sud, i presidenti dei sei municipi etnei parlano di un grosso risultato. «Il territorio di San Giovanni Galermo è stato un quartiere pioniere nella raccolta differenziata- sottolinea il presidente del IV municipio Erio Buceti - i risultati oggi sono ottimali e la gente è entusiasta per avere un territorio più pulito e decoroso. Un plauso va quindi all’amministrazione comunale e alla Super Eco Srl che stanno mantenendo gli impegni presi».

 

 

«Già da anni il nostro quartiere attua la raccolta differenziata- fa eco Paolo Ferrara, presidente di “Borgo-Sanzio”- siamo felici che finalmente questo servizio viene esteso a gran parte della città. Le modalità di distribuzione dei mastelli sarà immediatamente recepita dai cittadini che daranno un enorme contributo».
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA