Notizie locali
Pubblicità

Catania

Tragedia sulla Ss121, finisce con la moto contro il guardrail. Morto Andrea La Spina, tifoso del Catania

Il 35enne stava tornando da Ragalna dove aveva seguito l'allenamento della squadra del cuore. L'incidente nel tratto tra Paternò e lo svincolo di Etnapolis. Lo strazio di familiari e amici

Di Luigi Saitta

Tragedia ieri pomeriggio, intorno alle 18, sulla Ss 121. Un 35enne di Catania, Andrea La Spina, ha perso la vita in un incidente stradale (la dinamica al vaglio degli inquirenti) lungo la trafficata arteria, in contrada Palazzolo, nel tratto compreso tra Paternò e lo svincolo di Etnapolis in direzione Catania. L’uomo, che era un grande tifoso del Catania, stava tornando in moto dal campo sportivo di Ragalna, dove la squadra rossazzurra sta svolgendo la preparazione in vista del prossimo campionato di serie D (ieri le condoglianze da parte della società etnea).  

Pubblicità

Non sono ancora chiare le cause dell’incidente, che hanno portato il motociclista a perdere il controllo del suo mezzo e a finire sotto il guardrail che divide i due sensi di marcia, con il corpo scivolato a diversi metri di distanza dalla moto. E’ probabile che nell’impatto contro la struttura in metallo, l’uomo ha riportato dei tagli che hanno provocato il  decesso. C’è stata infatti una copiosa perdita di sangue, con vistose chiazze a terra, oltre ad altre ferite e vari traumi riportati nella caduta. Immediate e decine le chiamate al 112 per allertare i soccorsi, ma quando l’ambulanza del 118 è arrivata sul posto, i sanitari hanno subito capito che per l’uomo non c’era più nulla da fare.

 

 

Scene strazianti, poco dopo, con l’arrivo sul posto di alcuni amici e conoscenti. Sul posto anche i carabinieri della Compagnia di Paternò, per eseguire i rilevi e stabilire la dinamica dell’incidente. Paralizzato il traffico in direzione Catania, con la fila che nell’imminenza dell’incidente, iniziava molto prima di Paternò, e con la corsia a salire, visibilmente rallentata per i curiosi che rallentavano per capire cosa fosse successo. Solo in serata, dopo la rimozione della salma, e della moto, il traffico è tornato alla normalità specie in direzione Catania.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA