Notizie locali
Pubblicità

Catania

Villaggio Primosole e Azzurro, in 150 evacuati via mare, passeranno la notte al Palasport di Piazza Spedini

Soccorse dalla guardia costiera e dalla Gdf prima con dei gommoni e poi trasbordate su motovedette

Di Redazione

Centocinquanta persone bloccate dagli incendi due zone marinare di Catania, i Villaggi Primosole e Azzurro,  sono state salvate da mezzi navali e personale della Capitaneria di porto. Per fuggire alle fiamme sono si sono recate sulla spiaggia dove sono state soccorse dalla guardia costiera prima con dei gommoni e poi trasbordate su motovedette.

Pubblicità

Sul posto anche un rimorchiatore e una mezzo navale della Guardia di finanza. Le persone soccorse sono dei villaggi Primosole e Azzurro a Vaccarizzo. Alcuni di loro hanno perso la casa e saranno ospitati nel Palazzetto dello sport di piazza Spedini messo a disposizione dal Comune. Gli interventi sono stati coordinati dalla prefettura.

L’unità V818 della Sezione Operativa Navale di Catania della Guardia di Finanza ha fornito  prezioso supporto ai residenti della località “Villaggio azzurro” che venivano trasportati da riva mediante l’uso di gommoni di altre unità navali presenti sul posto, sino a bordo della citata unità navale del Corpo. La motovedetta V818 ha così effettuato n. 2 crociere sino al porto di Catania, traendo in salvo n. 37 persone.

Nel frattempo 3 pattuglie della Compagnia Pronto impiego, i baschi Verdi, venivano impiegate a terra per finalità di Ordine e Sicurezza Pubblica.

A causa delle esalazioni e dei fumi, una pattuglia prestava soccorso a una persona che manifestava evidenti segni di soffocamento e che  veniva così accompagnata in Ospedale.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA