Notizie Locali


SEZIONI
Catania 29°

il caso

Tenta il suicidio impiccandosi all’altalena del parco, salvata una 25enne di Acireale

L'allarme lanciato dalla madre ha permesso ai carabinieri di arrivare appena in tempo

Di Redazione |

E’ stata salvata dai carabinieri una giovane che aveva annunciato alla madre, con un messaggio sul cellulare, la sua intenzione di togliersi la vita impiccandosi in un piccolo parco pubblico alla periferia di Acireale.

La donna ha chiesto aiuto chiamando il 112. Sul posto è intervenuta una pattuglia del nucleo radiomobile della locale compagnia trovando la 25enne in piedi sul sedile di un’altalena con al collo una corda, annodata a mò di cappio, che stava per legare alla sbarra superiore. Militari dell’Arma hanno interagito con la giovane, visibilmente scossa, confortandola e rassicurandola, guadagnandosi in questo modo la sua fiducia e, infine, a farla desistere. La 25enne ha quindi abbracciato la madre, che ha assistito alla scena, ed è stata poi affidata alle cure dei medici.

I carabinieri del comando provinciale di Catania ricordano che sono attivi alcuni numeri utili dove poter chiedere soccorso, informazioni e segnalare problemi, e call center di diverse istituzioni che offrono, a chi ne dovesse avere bisogno, tutte le informazioni necessarie. Per le chiamate di emergenza è attivo 24 ore su 24 il numero unico di emergenza 112, per assistenza medica il 118, Helpline telefono giallo 800 01 11 10 e Telefono amico 199 284 284.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: