Notizie Locali


SEZIONI
°

La tappa di Catania

“Una vita da social”, studenti a lezione con la Polizia Postale sui pericoli che corrono sul web

I temi discussi: rischi dei social network, cyberbullismo, adescamento online, sicurezza della privacy e sul web

Di Redazione |

Centocinquantadue incontri con gli alunni delle scuole, 23mila studenti e oltre 2.200 insegnanti incontrati a Catania: sono i numeri della campagna educativa itinerante sui temi dei social network e del cyberbullismo “Una vita da social” che ha fatto tappa a Catania prima di proseguire per Messina.

A lezione dalla Polizia postale

Gli operatori del Centro Operativo Sicurezza Cibernetica della Polizia Postale di Catania, all’interno del truck allestito con un’aula didattica nel quartiere Librino nell’area esterna del Commissariato di polizia, hanno incontrato gli studenti e gli insegnanti degli istituti comprensivi “Angelo Musco”, “Pestalozzi” e “Campanella-Sturzo “. Rischi dei social network, cyberbullismo, adescamento online, temi sulla sicurezza della privacy e sul web.

«Abbiamo chiesto ai ragazzi, tutti molto attenti ed interessati, di essere non solo maggiormente consapevoli – dice il dirigente del Centro Operativo Marcello La Bella – ma anche di farsi parte attiva diffondendo una cultura della legalità e della sicurezza on-line tra i loro coetanei».COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA