Notizie Locali


SEZIONI
Catania 20°

Covid-19

Covid, a Palermo 200 medici e 8 mila tamponi al giorno per chi arriva in città

Di Redazione |

Palermo – Duecento medici impegnati ogni giorno nei tamponi per i viaggiatori in arrivo a Palermo. Il direttore generale dell’Asp, Daniela Faraoni, e il commissario per l’emergenza Covid, Renato Costa, hanno messo a punto il piano di intervento per la prevenzione della diffusione del coronavirus durante le prossime festività. Già da domani (venerdì 11 dicembre) 3 squadre da 20 medici ciascuno saranno impegnate in 3 turni all’Aeroporto Falcone e Borsellino. Nelle 15 postazioni realizzate dalla Gesap potranno essere effettuati, dalle 6.30 alle 24, circa 3.000 tamponi rapidi al giorno. I positivi all’antigenico, saranno sottoposti nella stessa sede a tampone molecolare, come previsto dal protocollo sanitario per la verifica definitiva. 

Per ottimizzare e velocizzare le operazioni si chiede agli utenti di presentarsi ai Drive In muniti – oltre che di tessera sanitaria e documento di riconoscimento – anche del foglio di consenso informato stampato, compilato e firmato. Il modulo si può scaricare al seguente link del sito dell’Asp di Palermo: http://www.asppalermo.org/Archivio/circolari/Coronavirus/QUESTIONAR IO%20COVID_nuovo%20versione%20rev.pdf. “Prevediamo di effettuare oltre 8 mila tamponi al giorno – hanno spiegato Faraoni e Costa – l’obiettivo è di individuare ed isolare i positivi prima che possano entrare in contatto con familiari o amici. L’invito pressante è rivolto, soprattutto, a coloro i quali arriveranno in città con mezzi propri: chiediamo loro di recarsi, ancor prima di raggiungere le abitazioni, al Drive In della Fiera del Mediterraneo che garantirà per 14 ore al giorno i test attraverso i tamponi rapidi”. COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA