Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Coronavirus, il bollettino del 3 marzo: in Sicilia 4.411 nuovi casi e altri 18 morti

L'aggiornamento del ministero della Salute sull'emergenza sanitaria

Di Redazione

Stenta ad appiattarsi ancora di più la curva dell'epidemia di coronavirus in Sicilia, ormai in una fase stabile di plateau da diversi giorni, ma sempre su valori medio-alti. Secondo il bollettino odierno del ministero della Salute, nelle ultime 24 ore sono state diagnosticate nell'Isola 4.411 nuove infezioni da SARS-CoV-2 su 33.854 tamponi e sono state comunicate dalla Regione siciliana altre 18 vittime del virus. Ieri i nuovi casi erano stati 3.450 (su 34.911 tamponi) e i morti comunicati 36.

Pubblicità

A livello nazionale, oggi la Sicilia si trova al secondo posto in Italia per incremento dei nuovi casi dopo il Lazio (+4.771) e prima della Lombardia (+4.386) che comunque hanno effettuato molti più tamponi di quelle processati da nostro sistema sanitario. E' la dimostrazione che in Sicilia il virus circola ancora con una certa recrudescenza. E infatti il tasso di positività sale al 13% mentre ieri era al 10%, anche se non tutti i casi comunicati oggi si riferiscono alle ultime 24 ore.

A livello regionale, è la provincia palermitana quella che fa registrare il maggior numero di nuovi casi (è l'unica oltre mille casi giornalieri), seguita dalla provincia peloritana, terza quella etnea. Ecco la distribuzione provincia per provincia dei 4.411 casi odierni:

Palermo: 1.250

Messina: 996

Catania: 894

Trapani 640

Agrigento 537

Siracusa: 464

Ragusa 403

Caltanissetta 256

Enna 83

Sul fronte ospedaliero, scendono i ricoveri in area medica mentre oggi c'è un lieve aumento di quelli in Rianimazione. Dei 222.408 siciliani attualmente positivi ( la nostra è regione italiana con il maggior numero di contagiati),  221.374 si trovano in isolamento fiduciario, 967 sono ricoverati con sintomi da Covid in ospedale (ieri erano 1.006) e 67 sono ricoverati gravi in Terapia intensiva (ieri erano 65) con 7 nuovi  ingressi nelle ultime 24 ore (ieri erano stati 0). I dimessi o guariti nell'ultimo giorno sono tantissimi, ovvero 15.379 mentre con gli ultimi 18 morti, i decessi totali dall'inizio della pandemia sono arrivati a 9.552. La Regione siciliana ha reso noto che i 18 decessi comunicati oggi si sono verificati:  5 ieri, 8 l'altro ieri, uno rispettivamente il 28 febbraio, il 25 febbraio, il 3 febbraio, il 24 dicembre e il 21 dicembre.

 

IN ITALIA

Sono 41.500 i nuovi contagi da Covid nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 36.429. Le vittime sono invece 185 (ieri erano state 214).

Sono 12.910.506 gli italiani contagiati dal Covid dall’inizio della pandemia. Gli attualmente positivi sono 1.041.462, in calo di 20.148 nelle ultime 24 ore, mentre i morti totali salgono a 155.399. I dimessi e i guariti sono 11.713.645, con un incremento di 62.551 rispetto a ieri.

Sono 431.312 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore. Ieri erano stati 415.288. Il tasso di positività è al 9,6%, in salita rispetto all’8,8% di ieri.

Sono invece 654 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 27 in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 52. I ricoverati nei reparti ordinari sono 9.599, ovvero 355 in meno rispetto a ieri.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA