Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Coronavirus, il bollettino del 2 novembre: in Sicilia 382 nuovi casi e altre 3 vittime

L'aggiornamento quotidiano del ministero della Salute sull'andamento dell'emergenza sanitaria

Di Redazione

Si consolida anche in Sicilia la crescita della curva dei contagi da coronavirus. Dopo i 295 casi di ieri (su 7.004 tamponi), secondo il bollettino odierno del ministero della Salute, nell'Isola nelle ultime 24 ore sono state diagnosticate ben 382 nuove infezioni da SARS-CoV-2 a fronte di 13.028 tamponi. E l'aggiornamento quotidiano sull’emergenza sanitaria parla anche di altre 3 vittime del Covid (ieri erano state 2) e di ricoveri in salita. L'incidenza scende invece al 2,9% mentre ieri al 4,2%.

Pubblicità

Il nuovo conteggio riporta la Sicilia al secondo posto In Italia per incremento di contagi dopo il Lazio (388 ma su 21.386 tamponi) e prima del Veneto (336 su 15.736 test). Il basso numero di tamponi effettuati dal sistema sanitario regionale siciliano fa quindi presupporre una circolazione del virus più diffusa di quanto dicano i numeri.

E Catania è sempre più un caso nel caso: continua infatti a essere la città italiana più colpita dal Covid:  239 i nuovi casi nella città etnea, per intendersi tanti quanti ne ha comunicati oggi l'intera Campania (248) o la Lombardia (213). Un'anomalia che non si registra in nessun'altra città dell'Isola. Ecco infatti la distribuzione dei nuovi casi provincia per provincia dalla quale si evince la peculiarità etnea: Palermo 58, Catania 239, Messina 2, Siracusa 55, Trapani 11, Ragusa 6,  Caltanissetta 5, Agrigento 6, Enna 0.

In virtù dei nuovi casi e delle guarigioni, gli attualmente positivi in Sicilia sono 7.611 con un aumento di 227 casi rispetto a ieri. I guariti sono 152 mentre come detto si registrano altre 3 vittime, che portano il totale dei decessi a 7.022. Sul fronte ospedaliero sono adesso 345 ricoverati, 9 in più rispetto a ieri mentre in terapia intensiva sono 40 quattro in più rispetto a ieri. 

 

In Italia


Sono 2.834 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute, ieri erano stati 2.818. Sono invece 41 le vittime in un giorno (ieri 20).

Gli attualmente positivi al Covid in Italia sono 84.447, 725 in più nelle ultime 24 ore. Dall’inizio della pandemia i casi totali sono 4.777.614, i morti 132.161. I dimessi e i guariti sono invece 4.561.006, con un incremento di 2.065 rispetto a ieri. 

Sono 238.354 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 146.725. Il tasso di positività è all’1,2%, in calo rispetto all’1,9% di ieri.

Continua la risalita dei ricoveri per Covid. Sono 385 i pazienti in terapia intensiva in Italia, 21 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute sono 34 (ieri 33). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 2.992 (ieri 2.863), ovvero 129 in più rispetto a ieri. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA