Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Covid, il bollettino del 22 marzo: in Sicilia 6.726 nuovi casi, 30 morti e ricoveri in salita

I dati del ministero della Salute: ma solo tra Palermo, Messina e Agrigento i nuovi contagi sono stati 4 mila

Di Redazione

Non scende, anzi in Sicilia il covid sembra stia rialzando la testa mentre negli ospedali il numero dei ricoverati torna al di sopra di quota mille. E’ quanto emerge dal bollettino del 22 marzo del ministero della Salute che dà i numeri della pandemia in Sicilia.

Pubblicità

I nuovi casi diagnosticati nelle ultime 24 ore è stato di 6.726 (ieri erano stati 2.798 ma era un dato relativo alla domenica e quindi “tradizionalmente basso) con 36.163 tamponi processati (ieri erano 19.625). Il tasso di positività però sale al 18,5% contro il 14,2% di ieri.

I morti sono stati 30 e il totale delle vittime siciliane del virus sale a 9.898 persone morte per covid. L’anno scorso, il 22 marzo del 2021, i nuovi casi furono 666 e i morti 21.

Negli ospedali per persone ricoverate sono 1.005 (+24), delle quali 946 in area medica con sintomi (+24) e 59 in terapia intensiva (dato stabile anche se ci sono altri 5 nuovi ingressi).

La Regione ha anche spiegato che sul numero complessivo dei casi confermati comunicati 886 sono relativi a giorni precedenti.

LE PROVINCE. Ecco la situazione nei territori

Palermo: 217.604 casi complessivi dall'inizio della pandemia (1452 nuovi casi)

Catania: 199.812 (824)

Messina: 123.856 (1564)

Siracusa: 85.144 (675)

Agrigento: 69.805 (1014)

Ragusa: 68.487 (651)

Trapani: 68.134 (624)

Caltanissetta: 57.165 (529)

Enna: 27.048 (268)

ITALIA. Secondo i dati del bollettino del ministero della Salute, oggi i nuovi positivi al Covid-19 sono 96.365, rispetto ai 32.573 di ieri. I tamponi processati sono 641.896 che portano il tasso di positività al 15%. Oggi si registrano 197 decessi (ieri erano 119). I guariti sono 71.380 mentre per gli attualmente positivi si registra un incremento di 25.327 unità per un totale di 1.200.607.

Per quanto riguarda i ricoveri nei reparti ordinari, sono 8.969 i degenti mentre in terapia intensiva i pazienti sono 455 con 47 nuovi ingressi. In isolamento domiciliare vi sono 1.191.183 persone. La Puglia è la prima regione per numero di contagi (12.007), seguita da Lombardia (11.378) e Lazio (11.172). 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: