Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Covid, il deputato dem Cracolici accusa la Regione siciliana di “gonfiare” i posti letto. Ma arriva la smentita

Il dirigente regionale Mario la Rocca risponde: «Polemiche sterili e strumentali»

Di Redazione

Sulla gestione dell’emergenza covid da parte della Regione punta il dito Antonello Cracolici parlamentare regionale Pd e componente della commissione Sanità dell’Ars che si è riunita oggi alla presenza, tra gli altri, di Mario la Rocca dirigente generale dell’assessorato alla Salute. «Quello che ho sentito in commissione sanità è agghiacciante: siamo di fronte all’ammissione del fallimento della gestione dell’emergenza Covid in Sicilia da parte del governo regionale - dice Cracolici - E’ stato dichiarato che sul sito della Regione vengono comunicati come operativi posti letto di terapia intensiva che però non risultano attivi sulla piattaforma Gecos. In pratica la Regione siciliana dichiara sul proprio sito istituzionale posti letto che nella realtà non esistono. Come se non bastasse - aggiunge - lo stesso dirigente La Rocca ha anche dichiarato che risultato essere stati ricoverati in reparti Covid pazienti anche in assenza di dichiarata positività al tampone. Stiamo superando il limite della decenza nella gestione della sanità».

Pubblicità

Immediata la replica della Regione. «Con riferimento alle dichiarazioni del parlamentare regionale Antonello Cracolici, smentisco assolutamente di avere sostenuto, stamane in commissione Sanità dell'Assemblea regionale siciliana, che in reparti Covid siano stati ricoverati  pazienti negativi o in assenza di dichiarata positività al tampone» ha precisato il dirigente  Mario La Rocca. «Al contrario – ha aggiunto  – in Commissione ho posto l’accento sull’attenzione e il senso di responsabilità che va necessariamente riservata ai referti dei tamponi, proprio per evitare che un paziente negativo possa ritrovarsi in reparti riservati a positivi e viceversa». 

«Mi sembra altrettanto sterile e strumentale – detto ancora La Rocca – la polemica sull'operatività dei posti letto di terapia intensiva del Policlinico di Palermo. Si tratta di 17 unità la cui realizzazione fu completata tra settembre e ottobre 2021 e che sono stati attivati a gennaio 2022. Conseguentemente, soltanto adesso, sono stati computati ai fini del calcolo della percentuale di occupazione delle terapie intensive, coerentemente alle indicazioni ministeriali al riguardo».

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA