Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Covid, nell'ultima settimana in Sicilia infezioni in calo: positivi diminuiti del 29%

Si tende anche al decremento del numero di pazienti attualmente ricoverati e della conseguente occupazione di posti letto in area medica e terapia rispetto al mese precedente

Di Redazione

L’andamento di nuovi casi in Sicilia, riportati ad oggi ai sistemi regionali di raccolta tamponi, negli ultimi 7 giorni rivelano una incidenza di 421.93 casi per 100.000 abitanti. Lo dice il Dasoe della Regione siciliana. Nella settimana dal primo al sette agosto si è registrato un calo delle nuove infezioni, dato in linea con la tendenza nazionale. I nuovi positivi sono 20.259 (-29% rispetto alla settimana precedente), con un’incidenza pari a 422/100.000 abitanti. Le province con il tasso maggiore di nuovi positivi sono Messina (612/100.000 abitanti), Agrigento (474/100.000) e Siracusa (449/100.000).

Pubblicità

Nella settimana di riferimento le fasce d’età maggiormente colpite sono state quelle tra i 70 e 79 anni .La proporzione di ospedalizzati è stata di 0.59% degli attuali positivi di cui 0.03% in terapia intensiva.

Si tende al decremento del numero di pazienti attualmente ricoverati e della conseguente occupazione di posti letto in area medica e terapia rispetto al mese precedente. In Sicilia, alla data del 9 agosto sono state somministrate 10.548.557 dosi di cui 3.971.959 prime dosi (37,65%) e 3.788.974 seconde dosi (35,92%). Per quanto riguarda le terze dosi, sono ancora 1.058.279 i cittadini che pur avendo maturato il diritto a riceverla non l’hanno ancora effettuata. Nello specifico, i vaccinati con dose aggiuntiva/booster sono 2.757.570, pari al 72,27% degli aventi diritto. (ANSA). 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA