Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Covid, ancora 17 milioni di italiani non vaccinati. Razza: «Immunizzarsi è un dovere»

L'assessore regionale alla Salute in Sicilia: «Non è il momento di far prevalere le ideologie»

Di Francesco Bianco


«Non è il momento di far prevalere le ideologie e neanche quello di far venire meno il senso civico: vaccinarsi è un dovere". Lo afferma, in una intervista all’AdnKronos, l'assessore regionale alla Salute in Sicilia, Ruggero Razza in merito «agli ancora»diciassette milioni di italiani che non si sono vaccinati.

Pubblicità

«Vaccinarsi è un dovere - aggiunge - perché non possiamo permetterci di paralizzare ancora il sistema sanitario di paralizzare l'attività economica e di rendere la vita sociale così rallentata come nei mesi scorsi».

«Purtroppo, piaccia o meno - evidenzia l’assessore alla Salute - l'unico argine che la scienza mette a disposizione è il vaccino».

Per Ruggero Razza «chiunque ha responsabilità politiche soprattutto nell’ambito del sistema sanitario e delle regioni, ha il dovere di invitare alla vaccinazione i cittadini». 

«Questo - conclude Razza - non solo perché bisogna credere nella scienza ma perché i dati continuano a dimostrare che la incidenza maggiore, oltre il 70% anche in Sicilia della occupazione ospedaliera per pazienti Covid in questo momento, è dedicata a chi non ha completato il ciclo vaccinale o non lo ha neppure iniziato».

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: