Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Covid, bollettino del 25 agosto: in Sicilia altri 1.409 casi di positività al contagio

L'andamento della pandemia nell'Isola rilevato dal bollettino del Ministero della Salute

Di Redazione

Altri 1.409 casi di contagio da Coronavirus in Sicilia. Li ha rilevati l'ultimo bollettino del Ministero della Salute. Il dato è stato registrato a fronte di 21.519 tamponi processati. L’incidenza scende al 6,5% ieri era al 7,5%. L’isola nettamente resta al primo posto per nuovo contagio giornaliero. Al secondo posto c'è la il Veneto con 847 contagi. Gli attuali positivi sono 25.506 con un aumento di altri 559 casi. I guariti sono 841 mentre nelle ultime 24 ore si registrano 9 vittime e il totale dei decessi è di 6.259. La regione Sicilia comunica che i deceduti riportati oggi si riferiscono a quattro del 24 agosto, a tre del 23 agosto e a due del 12 agosto 21. Sul fronte ospedaliero sono adesso 853 i ricoverati, 11 in più rispetto al giorno precedente mentre in terapia intensiva sono 102, lo stesso numero di ricoverati rispetto a ieri. 

Pubblicità

I casi di contagio nelle singole province:

Palermo: 77.457 (374)

Catania: 66.932 (314)

Messina: 29.922 (220)

Siracusa: 19.493 (117)

Ragusa: 17.556 (114)

Trapani: 17.039 (25)

Caltanissetta: 16.218 (92)

Agrigento: 15.793 (90)

Enna: 8.163 (63).

IN ITALIA: 

Sono 7.548 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 6.076. Sono invece 59 le vittime in un giorno, stabile rispetto alle 60 di ieri. E sono 499 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, cinque in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 34. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 4.023, 13 in meno rispetto a ieri. I tamponi molecolari e antigenici effettuati sono stati 266.246. Ieri erano stati 266.246. Il tasso di positività è del 3,09%, in aumento rispetto al 2,28% di ieri.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: