Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Covid, il bollettino del 19 ottobre: in Sicilia 264 nuovi casi, 13 morti e ricoveri stabili

I dati forniti dal ministero della Salute sull'andamento dell'emergenza sanitaria nella nostra regione

Di Redazione

Nuovi casi stabili ma ricoveri in aumento (siapure leggermente) dopo diversi giorni di calo. E’ quanto emerge dal bollettino covid del 19 ottobre diffuso dal ministero della Salute. In Sicilia nelle ultime 24 ore sono infatti stati registrati 264 nuovi contagi (stabili rispetto ai 260 di ieri ma stavolta è stato processato il doppio dei tamponi). In area medica sono ricoverate 255 persone (ieri 254) mentre altre 48 sono in terapia intensiva (con 6 nuovi ingressi) mentre ieri erano 43. I morti sono stati 13 e le vittime siciliane del virus sono arrivate a 6.955. I tamponi processati sono stati 19.282 contro i 10.960 di ieri con il tasso di positività che passa dal 2,37% di ieri al 1,36% di oggi.

Pubblicità

IN SICILIA. 

Palermo: casi complessivi dall'inizio della pandemia 84.229 (14 nuovi casi)

Catania: 76.673 (118)

Messina: 34.571 (38)

Siracusa: 23.955 (34)

Ragusa: 19.893 (5)

Trapani: 19.877 (16)

Caltanissetta: 17.923 (10)

Agrigento: 17.472 (12)

Enna: 9.345 (17)

IN ITALIA. Sono 2.697 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 1.597. Sono invece 70 le vittime in un giorno (ieri 44). Anche se nel totale sono conteggiate alcuni decessi avvenuti in periodi precedenti.

Nuovo record di tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia: sono 662mila secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 219.878. Il tasso di positività è allo 0,4%, in calo rispetto allo 0,7% di ieri. 

Sono 355 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, 3 in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute sono 27. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 2.423, rispetto a ieri sono 5 in meno.  

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA