Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Covid, l'età del contagio si abbassa: fascia 0-19 anni è "sorvegliata speciale"

I dati sono quelli del Focus età scolare dell’Istituto superiore di sanità

Di Redazione

Fasce di età più giovani sorvegliate speciali dagli esperti, con 17.312 nuovi casi Covid nelle ultime 2 settimane (contro i 22.843 delle 2 settimane precedenti) nella fascia 0-19 anni, di cui poco più del 50% resta sempre tra gli under 12, sebbene il dato non sia consolidato, e una forte diminuzione dell’incidenza 12-19 anni con un rallentamento della crescita dell’incidenza negli over 20 a partire da inizio agosto, secondo il Focus età scolare dell’Istituto superiore di sanità. Inoltre l’Iss ha registrato un leggero aumento dei casi negli operatori sanitari da inizio luglio ma stabilmente sotto 0.02% da inizio febbraio. 

Pubblicità


 Per quanto riguarda gli indicatori di rischio, la Calabria resta bianca, dopo la verifica dei dati aggiornati della cabina di regia. Per la campagna vaccinale, si parla di effetto green pass con +35% solo oggi rispetto al dato di sabato scorso, secondo i dati della struttura del Commissario Figliuolo. A livello territoriale, l’Emilia Romagna, con 8.037 prenotazioni, ha raddoppiato in un giorno, così come il Piemonte. A livello nazionale il 75,64% della popolazione vaccinabile ha completato il ciclo, quasi 41 milioni di italiani. I dati dell’efficacia dei vaccini sono ribaditi poi dall’Iss: forte riduzione del rischio di infezione nelle persone completamente vaccinate rispetto a non vaccinate (77% per la diagnosi, 93% per l'ospedalizzazione, 96% per i ricoveri in terapia intensiva e per i decessi). 

In particolare per le fasce più giovani, secondo il Focus dell’Iss contenuto nel documento esteso sull' andamento epidemiologico da Covid-19 pubblicato oggi, dei 17.312 nuovi casi diagnosticati e segnalati nella popolazione 0-19 anni nel periodo 30 agosto-12 settembre, 190 sono ospedalizzati, 2 ricoverati in terapia intensiva e nessun deceduto (i valori riportati non includono le persone ospedalizzate, ricoverate in terapia intensiva e decedute diagnosticate prima del 30 agosto). Nelle due settimane precedenti (16-29 agosto 2021) erano stati diagnosticati 22.843 nuovi casi sempre nella stessa fascia di età, di cui 297 ospedalizzati, 4 ricoverati in terapia intensiva e 0 decessi. Per la popolazione con età inferiore ai 12 anni, attualmente non vaccinabile - si legge nel rapporto - si è registrata una diminuzione dell’incidenza solo a partire da fine agosto. Inoltre «dalla seconda decade di luglio si è osservato un aumento in percentuale dei casi nelle fasce di età più giovani (3, 3-5, 6-11) a discapito delle fasce 12-15 e 16-19. Dall’inizio dell’epidemia fino alle ore 12 del 15 settembre 2021, sono stati riportati al sistema di sorveglianza integrata Covid, 741.356 casi confermati e 33 decessi nella popolazione 0-19 anni. Del totale, 57.797 casi sotto i 3 anni con 6 decessi; 72.994 nella fascia 3-5 con 4 decessi; 170.655 casi 6-10 anni e 6 decessi; 131.638 casi 11-13 anni e 7 decessi; 308.272 casi 14-19 anni e 10 decessi. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: