Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Covid, l'infettivologo Bassetti: «Quello che sta succedendo in Sicilia deve allarmarci»

Di Redazione

La situazione epidemiologica della Sicilia, con il possibile passaggio in zona gialla, «è il campanello d’allarme per un settembre che sarà molto difficile,  faremo i conti con un’ondata che arriverà  perché con 15 milioni di italiani non vaccinati e una variante che ha quattro volte tanto la diffusione del virus originale ci troveremo inevitabilmente con molti casi di non vaccinati». La previsione è dell'infettivologo Matteo Bassetti, direttore della clinica di Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova, che ha commentato cos' con l'Adnkronos Salute gli aggiornamenti della situazione epidemiologica che potrebbe portare al cambio di colore della Sicilia, da bianco a giallo.

Pubblicità

Secondo Bassetti «quello che sta accadendo in Sicilia non è legato solo al grande afflusso di turisti ma al fatto che c'è una parte sostanziosa della popolazione che non si è vaccinata. Ci sono Regioni che su questo fronte hanno lavorato bene e sono promosse, altre che sono un pò in ritardo, rimandate a settembre, e poi c'è la Sicilia che, visti i risultati, va bocciata». 

Per quando riguarda la Sardegna "c'è una situazione in bilico tra bianco e giallo, forse non solo legata alle vaccinazioni ma anche a difficoltà nell’organizzazione delle strutture ospedaliere", conclude Bassetti. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA