Notizie locali
Pubblicità
Catania, il vicesindaco Bonaccorsi "spegne" i falò di ferragosto

Covid-19

Covid, niente falò in spiaggia per il Ferragosto a Catania

Sono le disposizioni contenute in una ordinanza «finalizzata ad assicurare, nel preminente interesse della salute pubblica, un’adeguata prevenzione del rischio di contagio»

Di Redazione

A Catania in occasione del Ferragosto, a causa dell’emergenza Covid-19, sono vietati eventi aggregativi pubblici e privati in spiaggia, falò, attendamenti, la vendita e consumo di alcolici. Sono le disposizioni contenute in una ordinanza «finalizzata ad assicurare, nel preminente interesse della salute pubblica, un’adeguata prevenzione del rischio di contagio in un periodo tradizionalmente caratterizzato da festeggiamenti e assembramenti». 

Pubblicità

Il provvedimento conferma quanto concordato durante una riunione odierna del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica a alla quale ha preso parte per il Comune l’assessore Alesssandro Porto. Il provvedimento, in particolare, vieta dalle 19 del 14 agosto e fino alle o 7 del 15 agosto e dalle 19 alle 24 del 15 agosto «al fine di evitare assembramenti in aree demaniali comunali e quindi anche nelle spiagge, lo svolgimento di manifestazioni pubbliche e o eventi aggregativi», e di "predisporre attendamenti e di accendere fuochi con qualsiasi materiale". Nelle stesse aree inoltre, dalle 19 del 14 alle 24 del 15 agosto sono vietati la vendita e il consumo di bevande alcoliche. 
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: