Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Da oggi in Sicilia torna obbligatorio indossare la mascherine all'aperto

Il provvedimento del governatore Musumeci per evitare la recrudescenza dei contagi

Di Redazione

Scattano da oggi, in Sicilia, le nuove restrizioni previste dal governatore Nello Musumeci per contrastare il contagio e la diffusione del Covid durante il periodo delle festività natalizie. La nuova ordinanza sarà valida fino al 31 dicembre. Il provvedimento prevede l’obbligo della mascherina anche all’aperto per tutti gli over 12; nuovi controlli e restrizioni per i passeggeri in arrivo in Sicilia da sud Africa, Egitto, Turchia, Israele, Botswana e Hong Kong; e tamponi molecolari e non più antigenici per i migranti che hanno finito la quarantena. 

Pubblicità

I passeggeri in arrivo da questi Paesi dovranno sottoporsi a tampone obbligatorio e, nel caso siano arrivati nell’isola nei dieci giorni antecedenti l’entrata in vigore della nuova ordinanza, dovranno mettersi in contatto con l’Asp per essere sottoposti a tampone molecolare. L’ordinanza prevede anche una ricognizione dei laboratori siciliani in grado di sequenziare le varianti del virus. "Vogliamo passare il Natale in sicurezza, sia dal punto di vista sanitario che economico - ha detto ieri il presidente Musumeci - La Sicilia non potrebbe sopportare una nuova chiusura". 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: