Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Fava: «Il Dasoe da un mese senza dirigente. E' inaccettabile»

Il presidente dell’Antimafia siciliana e deputato di Centopassi muove critiche alla mancata designazione della nuova guida del Dipartimento Attività Santiarie e Osservatorio Epidemiologico della Regione Siciliana 
 

Di Redazione

«Mentre siamo ancora in emergenza lasciare il Dasoe senza una guida certa è intollerabile. Dalle dimissioni del dottor Bevere come direttore generale del dipartimento è trascorso un mese e ancora non sembra esserci alcuna ipotesi di sostituzione. Una situazione inaccettabile che contribuisce a creare incertezza e confusione. Evidentemente in assessorato sembra contare unicamente l’accaparramento dei fondi per la rete sostenuta dal Pnrr, vicenda su cui, per altro, attendiamo ancora chiarimenti visto il totale sfregio che si vuol fare ai territori della Sicilia creando una rete che più che sostenere l’offerta sanitaria pare costruita a uso e consumo di interessi di parte politici». Lo dice il presidente dell’Antimafia siciliana e deputato di Centopassi Claudio Fava.
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: